Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK
CONDIVIDI
ATTENTI AL
PLAGIO

TESILINKCONTROLLA LA TUA TESICERTIFICATO ANTIPLAGIO

Hai consultato molte fonti per scrivere la tua Tesi ma non sei sicuro di aver preso nota di tutte?
Con un solo click, TesiLink compone automaticamente la sitografia di un qualsiasi documento.

Costi:

I costi del servizio Tesilink:

Analisi e linkografia Tesi I Livello: 4,88 €

Analisi e linkografia Tesi II Livello: 9,76 €

Analisi e linkografia Tesi Dottorato: 14,64 €

Cos'è TesiLink?

TesiLink è un servizio di Tesionline - in collaborazione con Compilatio.net - che permette di fare un’analisi di un qualsiasi documento e di ottenere come risultato un elenco di fonti online che contengono frasi e paragrafi molto simili al testo inviato per l'analisi, con il relativo link e la percentuale di corrispondenza riscontrata.

Come funziona TesiLink?

Il software analizza ogni periodo del documento (per esempio della tua Tesi) e lo confronta con tutte le pagine web di libero accesso, più i database privati di enti ed università convenzionati con Compilatio.net, identificando con precisione tutte le parti del documento che hanno una similitudine con i contenuti online.

Come leggere i risultati dell’analisi

Con TesiLink ottieni l’elenco di fonti online rilevate dall’analisi del software, che presentano quindi delle similitudini con il testo inviato.
Per ogni fonte viene evidenziato il relativo link e la percentuale di corrispondenza riscontrata.

1. Percentuale di testo da citare e di testo originale

Una percentuale del testo da citare alta non significa automaticamente che hai commesso un plagio.
Il plagio dipende da come hai citato le fonti (guarda anche Cos’è una citazione corretta?) e dalla tipologia di fonti rilevate (ad esempio il software potrebbe aver rilevato sentenze riportate in appendice, il testo di partenza di una traduzione e altri documenti che però non costituiscono plagio).

Nel caso riportato qui a fianco, il testo originale è pari al 62%, mentre per il restante 38% devi controllare se è necessario citare in nota e bibliografia i passaggi elencati, in particolar modo quelli contrassegnati dal bollino di colore rosso fino a quelli contrassegnati da quello di colore giallo.

2. Controlla la lista delle fonti rilevate

Controlla le fonti rilevate dall'analisi: puoi raggiungere la fonte cliccando direttamente sul link.

Semaforo delle similitudini - A seconda del grado di corrispondenza rilevata viene assegnato alla fonte un colore, da rosso per le corrispondenze più rilevanti a verde per le fonti poco somiglianti.

Se si tratta di fonti che hai consultato verifica di avere inserito un riferimento bibliografico (che comprende, oltre alla voce nella bibliografia, un riferimento nel testo).

Ti ricordiamo che quando riporti esattamente le parole di un altro testo devi racchiudere la citazione tra virgolette e mettere un riferimento nel testo della tua tesi.

Anche quando riprendi un’idea non tua e fai una parafrasi devi comunque inserire una citazione nel testo della tua tesi, ma non è necessario usare le virgolette.

Tesionline

Perché utilizzare TesiLink?

Se sei l'autore di un documento originale (Tesi, relazione, articolo) e vuoi accertarti di aver preso nota di tutte le fonti online che hai consultato.

Puoi usare TesiLink anche per controllare se il tuo lavoro pubblicato su Internet (commenti nei forum, articoli, tesi, relazioni, appunti, blog) è stato utilizzato da altre persone e se sei stato debitamente citato


SERVE AIUTO?

Chiedi alla Redazione!
Facebook
Chat Skype
Messenger
redazione@tesionline.it